Laserplast
Classys Scizer
La bellezza giace negli occhi di chi la contempla

Scizer è una apparecchiatura dedicata al trattamento non chirurgico del grasso sottocutaneo. Gli ultrasuoni emessi dalla macchina si concentrano ad una profondità di 9 o 13 mm (a scelta dell’operatore in funzione della tipologia del paziente) e determinano un aumento repentino della vibrazione delle molecole. Queste collidendo tra loro determinano un aumento della temperatura al di sopra dei 56°C e quindi la morte della cellula colpita (morte per necrosi coagulativa). Gli strati cutanei superficiali sono protetti da questo innalzamento termico dall’utilizzo di un potente sistema di raffreddamento di superficie del manipolo che mantiene bassa la temperatura cutanea (e questo riduce inoltre la sensazione dolorosa). La superficie da trattare è suddivisa dall’operatore in una griglia di quadrati che verranno trattati in sequenza. Negli studi eseguiti non si è notato alcuna modificazione degli esami ematochimici (non è stata rilevata alcuna modificazione di colesterolo e trigliceridi ematici né un innalzamento dei markers infiammatori).  Gli effetti collaterali più frequenti sono blando rossore e gonfiore della zona colpita. Tali effetti si risolvono in qualche ora/giorno. Gli effetti si manifestano in al massimo 2-3 mesi dopo i quali la seduta può essere ripetuta.

scizer

DITTA PRODUTTRICE
Classys – www.classys.com

CLASSIFICAZIONE LASER

PROTEZIONE OCULARE

FORME DI ANESTESIA
Nessuna . Si consiglia l’assunzione di antidolorifici 1 ora prima del trattamento evitando l’aspirina o ogni altro farmaco contenente acido acetilsalicilico.

RATING INTERNAZIONALE

UTILIZZATO PER
riduzione non chirurgica del grasso corporeo
Call Now Button