Piazza Eleonora Duse 2, Milano – Italy - Phone: +39 02.841615 - Email: info@laserplast.org

LASERPLAST

TRATTAMENTO CICATRICI

La bellezza giace negli occhi di chi la contempla

Il processo di cicatrizzazione è il metodo con il quale il nostro organismo guarisce dopo che ha subito un insulto. All’incisione chirurgica, all’episodio traumatico, all’ustione, alla malattia acneica severa segue sempre la formazione di tessuto cicatriziale che purtroppo anche quando normale (non presenta quindi caratteristiche di ipertrofia ne assume aspetto cheloideo) può determinare alterazione delle funzioni corporee o modificare la vita di relazione del paziente.

Una cicatrice è definita “normotrofica” (normale) quando è piana, biancastra e traslucida: Le cicatrici possono però essere anche “patologiche” assumendo un aspetto atrofico (depresso rispetto al piano cutaneo circostante) o un aspetto “esuberante” (cicatrici rilevate, cicatrici ipertrofiche, cheloidi maggiori e cheloidi minori).

I trattamenti sulle cicatrici possono migliorarne la texture, il colore, lo spessore e spesso l’evoluzione. I laser utilizzati nel trattamento delle cicatrici sono il laser a coloranti PDL a 595 nm, la luce pulsata, il laser CO2 (sia esso in modalità full-beam che frazionato), i laser frazionati non ablativi, i laser a picosecondi (in modalità full beam o frazionata). Le metodiche non laser che sono utilizzate nel trattamento delle cicatrici sono la radiofrequenza e l’impianto pneumatico senza aghi di acido ialuronico o farmaci.

I farmaci che spessissimo si utilizzano nel trattamento delle cicatrici sono alcuni antineoplastici, i cortisonici, la tossina botulinica e gli analoghi delle prostaglandine. L’approccio che viene utilizzato dagli specialisti di Laserplast segue un algoritmo decisionale basato sull’evidenza clinica. Se il difetto maggiore di una cicatrice è il colore rosso e l’arrossamento vengono prediletti i laser vascolari; se il difetto più evidente è lo spessore e la retrazione vengono prediletti i laser frazionati ablativi e non ablativi, se i sintomi dolore e prurito sono gli elementi preponderanti si predilige l’uso combinato dei laser delle due precedenti categoria; se l’aspetto più evidente è il colore marrone allora si predilige l’uso di laser pigmento specifici anche frazionati.

Laserterapia Rimozione Cicatrici Milano

Chirurgia laser per cicatrici post-operatorie e cheloidi

La laserterapia per la rimozione delle cicatrici a Milano è il trattamento che consiste nella riduzione o rimozione delle cicatrici mediante luci laser.

Laserterapia Rimozione Cicatrici Milano

TIPO DI INTERVENTO
 Revisione chirurgica delle cicatrici, trattamento laser
CONSENSO INFORMATO DA FIRMARE
TECNOLOGIE UTILIZZATE
Laser ablativo ultrapulsato a CO2 nel caso di laser resurfacing
DURATA DI OGNI SEDUTA
Variabile a seconda del tipo di trattamento, dell’estensione delle cicatrici e della loro severità e quindi variabile da 10 minuti a 90 minuti
NUMERO DI SEDUTE
Nel caso di cicatrici da acne da 1 a 3. Nel caso di cicatrici post-traumatiche o da ustione da 1 a 8
DISTANZA TRA LE SEDUTE
Almeno 7-8 mesi nel caso di cicatrici da acne, almeno 2 mesi nel caso di cicatrici da trauma o ustione
FORME DI ANESTESIA
Crema anestetica/ Aria a -20° C/ Anestesia locale/ Sedazione intravenosa
EFFETTI COLLATERALI (ANCHE TEMPORANEI)
 Vedere i singoli trattamenti
PRECAUZIONI DA SEGUIRE PRIMA DEI TRATTAMENTI
 Vedere i singoli trattamenti
PRECAUZIONI DA SEGUIRE DOPO I TRATTAMENTI
 Vedere i singoli trattamenti
Call Now Button
Right Menu Icon