Laserplast
Acne Rosacea e eritrosi del volto
La bellezza giace negli occhi di chi la contempla

La presenza di visibili capillari del volto e delle ali nasali è un problema estremamente comune. Queste imperfezioni possono essere associate ad un quadro di acne rosacea ma, talvolta, il problema è sporadico, isolato e non associabile ad altri segni di questa malattia. Solo le tecnologie laser sono oggi riconosciute come in grado di risolvere questo problema. L’energia emessa colpisce il sangue circolante in questi piccoli vasi determinandone la coagulazione. Il calibro dei vasi ectasici e la loro profondità nella pelle può variare di molto e quindi le lunghezze d’onda da utilizzare possono essere differenti. Può essere utilizzato un laser a coloranti (dye) PDL oppure possono essere utilizzate tecnologie IPL  o, infine, nei casi di maggior diametro dei vasi, il laser Nd-YAG long pulse.

TIPO DI INTERVENTO
Trattamento Laser
CONSENSO INFORMATO DA FIRMARE
TECNOLOGIE UTILIZZATE
Laser a coloranti (dye) PDL, IPL 4° generazione, IPL 3° generazione, IPL 2° generazione, laser Nd:YAG
DURATA DI OGNI SEDUTA
20 minuti circa
NUMERO DI SEDUTE
4 (in media)
DISTANZA TRA LE SEDUTE
30 – 40 giorni
FORME DI ANESTESIA
Nessuna
EFFETTI COLLATERALI (ANCHE TEMPORANEI)
Rossore (qualche ora), gonfiore vicino alle palpebre (qualche giorno), rare ecchimosi (a volte volute) della durata anche di 1 settimana
PRECAUZIONI DA SEGUIRE PRIMA DEI TRATTAMENTI
Non esporsi volontariamente alla luce solare o a lampade UV per 30 giorni prima del trattamento, non assumere antibiotici o tranquillanti, applicare protezione solare 50+ per almeno 15 giorni prima della prima seduta
PRECAUZIONI DA SEGUIRE DOPO I TRATTAMENTI
Le stesse da eseguirsi prima dei trattamenti