Laserplast
Trattamenti con laser Q-switched
La bellezza giace negli occhi di chi la contempla

I laser Q-switched sono laser in grado di emettere energia in milionesime parti del secondo. Data la brevissima durata di questi impulsi, utilizzando per esempio 1 solo Joule di Energia,  è come se l’obiettivo fosse colpito da una energia sufficiente ad illuminare la città di Milano per 17 ore. Gli obiettivi sono i granuli di pigmento sia endogeni (granuli di melanina) sia esogeni (pigmenti dei tatuaggi). I pigmenti colpiti si frantumano per effetto fotomeccanico e i granuli di pigmento di piccolissime dimensioni che ne derivano sono eliminati o per espulsione diretta dalla cute o per fagocitosi da parte di cellule chiamate mastociti. La brevissima durata dell’impulso permette inoltre di confinare il danno ai soli obiettivi senza che lo stesso si diffonda, per via termica, ai tessuti circostanti. I laser Q-switched sono le uniche apparecchiature utilizzabili per rimuovere i tatuaggi e sono estremamente validi per rimuovere le lentigo (macchie) senili soprattutto del volto e del dorso delle mani.

TIPO DI INTERVENTO
 Trattamento Laser
CONSENSO INFORMATO DA FIRMARE
TECNOLOGIE UTILIZZATE
 Laser Q-switched 532 nm, 1064 nm, 585 nm, 650 nm, 694 nm
DURATA DI OGNI SEDUTA
 20 minuti circa
NUMERO DI SEDUTE
da 4 a 20
DISTANZA TRA LE SEDUTE
30 – 40 giorni
FORME DI ANESTESIA
Nessuna/Crema Anestetica
EFFETTI COLLATERALI (ANCHE TEMPORANEI)
Modico dolore, crosticine della durata di qualche giorno, infiammazione (auspicata) per qualche ulteriore giorno
PRECAUZIONI DA SEGUIRE PRIMA DEI TRATTAMENTI
Non ci si deve esporre volontariamente alla luce solare o a lampade abbronzanti per almeno 1 mese prima del trattamento. E’ necessario indicare all’operatore tutti i farmaci che eventualmente si assumono.
PRECAUZIONI DA SEGUIRE DOPO I TRATTAMENTI
Evitare esposizione ai raggi solari e a lampade UV sino alla seduta successiva